Film: Montage of Heck

Home Forum Forum nirvanaitalia.it Film: Montage of Heck

  • Questo topic ha 1 risposta, 24 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 9 anni fa da Luigionio.
Stai visualizzando 15 post - dal 166 a 180 (di 498 totali)
  • Autore
    Post
  • #41990
    annie
    Partecipante

    Ciao quante domande!! Speriamo di saper rispondere …

    1) non mi sembra proprio un’orchestra, ma forse sono diversi strumenti a corde (tipo violino,violoncello, ecc.) Insieme. E’ difficile dirlo. Di sicuro c’è un coro di bambini che canta SLTS. Poi ci sono tanti spezzoni di canzoni dei Nirvana non cantate, ma durano pochi secondi.

    2) Sai, è difficile orientarsi in un film di questo tipo. Ascoltare le interviste che si susseguono, o ascoltare la voce di Kurt che legge i suoi diari, cercare di capire cosa dice, leggere i sottotitoli (a volte un problema perché non si vedevano -tipo scritte in bianco su sfondo chiaro), e
    contemporaneamente seguire la musica di sottofondo. Personalmente, mi sono maggiormente concentra sul parlato che sulla musica, ma comunque ti dico che, conoscendo abbastanza bene il vasto repertorio dei Nirvana, non mi pare di aver sentito niente di nuovo. c’è una bella versione di Sappy solo Kurt e chitarra, ma non so se sia quella già in circolazione.

    3) Niente Do Re Mi , Old Age (che adoro) o altre chicche. Non so cosa intendesse il regista per traccia da 12 minuti acustica e inedita. Non mi pare di aver captato niente di nuovo. Ma, forse, questa di Bari non è ancora la versione definitiva del film (mi pare che il regista stesse ancora lavorando alla colonna sonora).

    4) Don e sua moglie parlano di quando Kurt, adolescente, andò ad abitare con loro. Dai filmini dell’infanzia e fanciullezza si nota chiaramente che Kurt fosse un bambino iperattività, esagitato, e ciò deve aver provocato problemi a tutta la sua famiglia, che non riusciva gestirlo. Pare che all’inizio i rapporti con il padre e la sua nuova famiglia andassero bene, ma poi Kurt cominciò ad infastidire e picchiare i fratellastri e fu allontanato da casa. Probabilmente, Kurt deve essersi sentito abbandonato più volte nella sua vita e questo non ha giovato al suo carattere già di per sé introverso e incline al pessimismo. Di sicuro, però, era una persona che cercava attenzione, affetto e desiderava essere accettata dagli altri.

    5) Eh sì, si parla poco dei Nirvana il film è incentrato su Kurt e i suoi tanti problemi. Ma c’è anche tanta arte, disegni, schizzi, i suoi collage visionari, la sua visione horror delle cose e dell’ambiente circostante. A mio modesto parere il film è stato fatto anche per riabilitare Courtne, odiata da tanti fans dei Nirvana, è da molti additato come responsabile della sua morte. E qui mi fermo un attimo perché il mio pensiero su Courtney non è esprimerle a parole.

    Mia considerazione finale: il film è stato prodotto è confezionato dalla famiglia Cobain per la famiglia Cobain. È chiaro che rispetti la loro visione e interpretazione delle cose. La mia impressione e interpretazione è leggermente diversa.
    INFINE, nel film non VEDO traccia di eroina (se ne parla sì, ma Kurt nega sempre con forza la sua dipendenza). E Tracy afferma che finché stava con lei non lo ha mai visto drogato e non ha mai trovato tracce di droga in casa (altrimenti lo avrebbe cacciato). Rebus sic stantibus, ognuno tiri le Proprie conclusioni. Grazie per permettermi di scrivere qui, un saluto a tutti ico01

    #41580
    Kurt74
    Amministratore del forum

    Ottima recensione (ho sistemato un po’ il casotto del cellulare ico01)
    Grazie a te che scrivi qui, non a noi che te lo permettiamo ico02

    #41839
    Liturgy
    Partecipante

    Scusa Annie, non c’era lo spezzone di Kurt che reggeva Frances mega fatto con Courtney che le taglia i capelli?

    #41691
    Rixx
    Partecipante

    Grazie Annie. Molto molto interessante. Essendo autorizzato dalla famiglia,mi aspetto un docufilm sulla falsariga di quello su Hendrix uscito due anni fa: tutti ne parlano bene,non ci sono problemi,lui aveva in mente solo la musica e,ah già,non ci sono problemi. E infatti non c’era nessun accenno alla morte (un pò come accade in Montage of Heck,dove non si arriva nemmeno al tentativo di suicidio a Roma). A parte questo,ciò che a me interessa vedere sono gli spezzoni inediti,per cui credo apprezzerò.
    Davvero un peccato che non si senta molto oltre a Sappy e alla cover dei Beatles,la speranza è che la colonna sonora (che adesso si vocifera dover uscire per novembre…) sia rimpinguata da altro materiale.

    Un giorno mi piacerebbe sapere il tuo parere su Courtney (magari in topic separato e apposito) … giusto per capire se sei pro o contro!!!

    #41840
    Liturgy
    Partecipante

    Rixx, scusa se sono così puntiglioso ma sarebbe meglio parlare di “incidente” a Roma…ok, io sono uno di quelli a cui non crede alla storia del suicidio, o meglio…mi limito a un “potrebbe anche essere, ma dubito”.

    E secondo Osvaldo Galletta, medico curante non era un tentativo di suicidio, nè erano pillole che Kurt usava, ma appartenevano a Courtney come lei ha ammesso in un’intervista. Insomma, chiamami pure complottista ma la stessa gente che ha parlato di suicidio era la stessa che poi sentiva “Pain” su You Know You’re Right …

    Insomma, Kurt non ha detto nulla al riguardo di Roma,la lettera di cui ha parlato Courtney non l’ha mai mostrata a nessuno, per cui il tentativo di suicidio potrebbe esser stato un semplice incidente oppure anche qualcos’altro…

    Scusate l’offtopic momentaneo.

    #41955
    Kurt1965
    Partecipante

    dai incidente… kurt era un super tossico fuori di dubbio e a roma era strafatto di pillole infatti l’hanno preso per i capelli i medici senno’ crepava

    #41991
    annie
    Partecipante

    Per LITURGY.
    Si lo spezzone del taglio dei capelli, ho cercato di seguire bene quella parte. Segue ad un piccolo spezzone del primo compleanno di Frances. Kurt è fuori in terrazza è Courtney lo richiama dentro per farlo assistere al primo taglio di Frances, ma lui sembra infastidito. La bambina viene sistemata su di un “trono” (credo sia tipo un seggiolone) e Courtney comincia a tagliare. La bimba piange e Kurt è visibilmente provato, stanco e bisognoso di riposo, come dice lui, non “fatto” come sostiene la moglie. Sinceramente, mi sembra molto piùù fatta lei di lui, tanto che non riesce a tenere le forbici in mano !

    Per RIXX
    Ti sbagli poiché si parla dell’incidente di Roma e c’è anche un piccolo spezzone all’interno del Policlinico. Al riguardo Courtney dice che il tentativo di suicidio è dovuto al fatto che Kurt aveva scoperto il suo tradimento. Ancora una volta C. non perde occasione di ribadire che il tradimento non c’era stato, forse era solo una possibile idea, ma Kurt era probabilmente un “chiaroveggente “(parole di C.).
    Come sappiamo, forse le cose sono andate in modo diverso, ma da parte mia confesso di essere tra coloro che credono che Courtney sia un po’ la causa di parecchi mali di Kurt, a cominciare dai suoi problemi con la droga !!

    #41956
    Kurt1965
    Partecipante

    beh tutti sanno oramai che e’ Stata c . ad indirizzare kurt verso l’eroina

    #41692
    Rixx
    Partecipante

    Kurt1965 – 22/3/2015 21:27

    beh tutti sanno oramai che e’ Stata c . ad indirizzare kurt verso l’eroina

    No. Lui si faceva già da prima di cominciare a frequentarla,e su questo è d’accordo persino Novoselic.

    Gente,attenzione a non far deragliare il topic. Per le questioni complotto-omicidio c’è già uno sticky thread bello corposo in bella vista sulla home page del forum. Se volete continuare fatelo lì.

    @ Annie: grazie per la puntualizzazione,avevo già letto altrove che è presente un piccolo accenno al coma romano. Quello che intendevo è che,per stessa ammissione del regista,il film non si conclude con la morte di Kurt ma prima,perché la sua idea era quella di celebrarne unicamente la vita artistica. Una volta toccato il fondo col coma, è come se Kurt si fosse “spento”,anche artisticamente. E a quel punto Morgen non era intenzionato di giungere.

    Condivido anch’io l’idea che il film sia un tentativo di riabilitare Courtney al mondo,ma d’altronde non posso certo aspettarmi che si dichiari colpevole di aver fatto le corna al marito davanti a tutti!!! (e anche se le avesse fatte davvero,sarebbero unicamente affari suoi…) .

    #41992
    annie
    Partecipante

    Concordo. Però attenzione ragazzi: dal film vengono fuori alcuni aspetti della personalità di Kurt che solitamente non sono considerati. Ad esempio telefonate, credo notturne, di tipo intimidatorio a giornalisti o altre persone che hanno parlato male di lui e della sua famiglia (contenenti minacce ed altro). I suoi pensieri ossessivi di morte annotati sui diari, ma letti in maniera ironica e come si trattasse di altra persona. Il suo lato creativo e geniale, ma anche la sua capacità di prendersi in giro e di ridere di se stesso. Il suo sforzo di essere un buon padre e di accudire, far divertire al meglio la sua bambina. Diciamo che ce la metteva tutta per migliorare e per essere una persona positiva. Che poi la parte oscura del mondo della musica lo abbia poi sopraffatto è veramente molto triste!

    #41841
    Liturgy
    Partecipante

    Annie, ho appena letto una nuova recensione e si parla di una canzone acustica sconosciuta con tanto di traccia vocale, e nel mentre un clip di arte di Kurt che si muove…..ricordi qualcosa al riguardo?

    Il tipo parla anche di una versione acustica di Breed…

    #41993
    annie
    Partecipante

    Mi dispiace, non ricordo bene. Ora che ci penso, però, una traccia acustica (solo chitarra e voce, intendo) mai ascoltata prima (perlomeno da me, ma voi siete gli esperti e potrei sbagliarmi) c ‘era. Cosa dire ? Non saprei spiegare che tipo di musica fosse, senza un titolo, senza capire le parole, ma come stile direi che ricorda un po’ i Beatles (vero è che anche loro hanno spaziato in tutti i generi di musica). Nel film ci sono un paio di canzoni di Psul Simon, un largo spezzone di ” Over di Edge” e alcuni stacchi (come se la pellicola stesse per rompersi) che hanno generato un po’ di confusione nella mia testa. Aspetto la seconda visione del film per chiarirmi le idee.

    #41994
    annie
    Partecipante

    Comunque volevo aggiungere che all’anteprima del film era presente il direttore della Universal Picture Italy il quale ha detto che Morgen era felicissimo che il primo paese europeo a vedere Montage of Heck (dopo l’anteprima di Berlino ) fosse l’ Italia poiché, stando alle sue ricerche, gli italiani sono i più grandi e calorosi fans dei Nirvana in tutta Europa. Eh eh, questo si sapeva…. Credo che non sia rimasto deluso, vista l’affluenza di pubblico.

    #41693
    Rixx
    Partecipante

    Liturgy – 23/3/2015 00:20

    Annie, ho appena letto una nuova recensione e si parla di una canzone acustica sconosciuta con tanto di traccia vocale, e nel mentre un clip di arte di Kurt che si muove…..ricordi qualcosa al riguardo?

    Il tipo parla anche di una versione acustica di Breed…

    Abbiamo sicuramente letto la stessa “recensione” ed è chiaro che il pezzo di cui parli è mai sentito prima (quindi finché non vedremo il film sarà dura farsene un’idea).
    Tra l’altro si cita anche un frammento di demo acustico di Frances Farmer Will Have… (ecc) e una versione acustica di Sappy che pare più lunga di quella conosciuta.

    #41995
    annie
    Partecipante

    Si certo, Francesco Farmer versione acustica e Sappy ci sono. E c’è di sicuro anche Tourettes acustica. Ma accidenti, perché non ho registrato qualcosa con il cellulare, almeno i titoli di coda, così poi potevo controllare a casa con calma. Magari qualcuno lo ha fatto e si può sperare che lo condivida in rete. Ma forse un accenno di song mai sentita prima potrebbe essere l’intro che si ascolta nel trailer, quando Kurt dice: let me see something…. Che ne dite? L’avete mai sentita prima?

Stai visualizzando 15 post - dal 166 a 180 (di 498 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.