YKNWR (Live)

Home Forum Forum nirvanaitalia.it YKNWR (Live)

  • Questo topic ha 47 risposte, 9 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 9 anni fa da annie.
Stai visualizzando 15 post - dal 31 a 45 (di 49 totali)
  • Autore
    Post
  • #40272
    Liturgy
    Partecipante

    Parentesi dei Maiden:

    Ho sempre trovato comico il fatto che Kurt disprezzasse amaramente i chitarristi più tecnici quando lui stesso era un fan dei Maiden che erano tutto tranne che incompetenti da punto di vista tecnico.

    #40249
    Rixx
    Partecipante

    Non credo che li disprezzasse. Kurt era un fan del punk quanto un fan di certo hard rock/heavy metal. Poteva disprezzare l’atteggiamento sessista di taluni personaggi,ma non credo ne disprezzasse il talento,anzi.
    Poi per il fatto che sul palco faceva finto-assoli intrisi di rumore questo è un altro discorso,era il suo modo per distanziarsi dagli altri e rendersi unico come stile.

    #40238
    Kurt74
    Amministratore del forum

    thebeatter – 5/10/2013 15:25

    ma che castronerie state dicendo?!?! I Nirvana non sono punk e a Cobain non piaceva il punk?!?

    Aspetta pero’, il topic si e’ sviluppato verso il fecal matter e quindi di un Cobain giovanissimo stiamo parlando, la lista di cui parli e’ decisamente tarda rispetto a questo discorso.
    Quindi a questo punto nemmeno esistevano i Nirvana, nessuno sta dicendo che Cobain sia morto metallaro ico01
    Rixx volendo percorrere temporalmente la sua formazione di che anni parliamo quando ha preso i Clash rispetto a quando ha fatto il disegno di Eddie (la mascotte dei Maiden) ?

    #40253
    Thebeatter
    Moderatore

    tu non hai scritto quello, Liturgy non trova tante similitudini tra Nirvana e Punk, tu scrivi che grazie alla delusione di Cobain per il punk e la sua passione per l’Heavy Metal nasce il grunge (che tra l’altro non ha inventato certamente Cobain), queste le chiamo castronerie e sono educato! hahahahahah
    Rixx ha giustamente argomentato i concetti che avevo scritto e mi trovo pienamente daccordo 😉

    #40273
    Liturgy
    Partecipante

    thebeatter – 5/10/2013 23:33

    tu non hai scritto quello, Liturgy non trova tante similitudini tra Nirvana e Punk, tu scrivi che grazie alla delusione di Cobain per il punk e la sua passione per l’Heavy Metal nasce il grunge (che tra l’altro non ha inventato certamente Cobain), queste le chiamo castronerie e sono educato! hahahahahah
    Rixx ha giustamente argomentato i concetti che avevo scritto e mi trovo pienamente daccordo 😉

    Continuo a non trovare molte similitudini tra Nirvana e Punk, mi spiace! ico09

    Ricordo pure un’intervista di Endino in cui diceva che Nevermind ha ben poco di Punk e tanto di Rock classico, e non posso che trovarmi d’accordo. ico08

    #40239
    Kurt74
    Amministratore del forum

    Ma io oltre a Sandinista ricordo che fu deluso proprio dai sex pistols, che essendo riconosciuto come il gruppo punk piu’ famoso e importante della scena, lo rappresenta.
    Da questo mio ricordo io affermo: e’ stato deluso dal punk. Ricordo male ? Puo’ essere, sono vecchio ico01
    Resta l’analisi temporale, per me e’ importante fissare quando ha disegnato eddie-quando ha preso sandinista-quando ha registrato il fecal matter

    #40250
    Rixx
    Partecipante

    Non ho sottomano biografie,in linea di massima mi riferisco al periodo adolescenziale di Kurt. Nel 1980 scoprì la new wave grazie all’apparizione dei B52’s al Saturday Night Live. Nell’83 vide i Melvins dal vivo per la prima volta,e nell’84 andò a Seattle per vedere i Black Flag,convertendosi totalmente. Parliamo quindi di un periodo che passa dai 14 ai 17 anni,quand’era adolescente.
    Non mi risulta che fu deluso dai Sex Pistols,anzi nei Diari scrisse esplicitamente in loro merito : “Un milione di volte più importanti dei Clash”. Il disegno di Eddie secondo me risale ai tempi dei primi anni di scuole superiori,quindi siamo sempre lì,1980-’84. Penso comunque che sia perfettamente normale che un adolescente non faccia grandi distinzioni tra quello che ascolta: se la musica piace,poco importa se sia metal o punk. Kurt amava i Maiden,i Celtic Frost,gli Zep e i Sabbath tanto quanto gli innumerevoli gruppi post-punk citati nelle sue liste di dischi preferiti. Liste che,è bene considerarlo,non furono MAI rese pubbliche quand’era ancora in vita.
    Anzi,quelle liste furono fonte di un grande litigio con Courtney (la quale lo pressava per scrivere quello che realmente gli piaceva,mentre lui aveva citato principalmente gruppi underground sconosciuti perchè : A) fa figo citarli ; B) avrebbe gradito che i ragazzini andassero a cercare i dischi dei Saccharine Trust piuttosto che i Bahaus). La lite fu così grossa che alla fine Kurt dovette cedere,telefonando a Micheal Azzerad per pregarlo di escludere la lista dei 50 dischi preferiti dalla biografia “Vieni Come Sei”. Parole testuali di Kurt : “Per favore,togli quella lista. Potrei spararmi un colpo alla testa se la tieni nel libro”.
    Macabro senso dell’umorismo o profezia,chi può dirlo? Fatto sta che alla fine le famose liste furono pubblicate dieci anni dopo sui Diari.

    #40240
    Kurt74
    Amministratore del forum

    effettivamente anni fa era facile trovare siti dove si parlava di critiche mosse verso i Sex Pistols, ora mi sono fatto un giro e le notizie vanno tutte nella direzione da te esposta. Io ricordo anche di averlo letto su riviste, ma vattele a pesca.
    Probabilmente erano errori poi sistemati pian piano, per capirci io ho letto cose come questa, dove appunto si dice che e’ opinione comune la delusione per i Pistols
    http://wikipedia.sapere.virgilio.it/wikipedia/wiki/Discussione:Sex_Pistols

    #40251
    Rixx
    Partecipante

    Di Wikipedia mi fido molto ma molto poco,e comunque il commento del tizio non porge alcuna prova tangibile di quanto asserisce,ergo rimango sulle mie posizioni.
    Inoltre,Kurt aveva accettato di farsi intervistare da Jon Savage perchè era un fan del suo libro (“Il sogno inglese”) ,definitivo saggio sul punk rock inglese,costruito sulla vicenda storica e artistica dei Sex Pistols. Non è abbastanza come prova?

    Per quanto riguarda le impressioni di Jack Endino,dal punto di vista musicale può anche starci che i Nirvana non siano punk rock in senso stretto: da questo punto di vista,probabilmente la cosa più punk rock mai registrata dai Nirvana è la prima BBC session con Dave (Molly’s Lips,Son of a Gun,Turnaround e D7. Tutte cover ma eseguite in maniera assolutamente punk rock,questo è innegabile) . Non si può però nemmeno relegare il sound di base della band a semplici categorizzazioni: Bleach avrà anche un suono hard rock,ma le metriche,la ripetitività,l’essenzialità dell’opera riconducono al post-punk. Nevermind è bubblegum rock anni ’70 a là Cheap Trick filtrato da mille influenze riconducibili al punk e all’hardcore USA degli ’80 più un pò di sana sensibilità Olympia. In Utero è la somma delle parti,mentre una buona porzione di Incesticide paga il giusto tributo al post punk inglese (Gang of Four) e a quello americano (Scratch Acid). Senza dimenticare la perenne influenza dei Melvins che a sua volta paga tributo a Black Sabbath/Black Flag. Senza contare che durante i concerti Kurt e Krist non hanno mai fatto mistero di citare mostri sacri dell’hard rock (Led Zeppelin) quanto del metal (Kurt abbozzò Run to the hills dei Maiden addirittura al Palaghiaccio!!) . I Nirvana sono la perfetta sintesi del rock underground americano (chiamalo punk rock ,chiamalo hardcore,chiamalo indie,chiamalo come cacchio vuoi) degli anni ’80. Per questo tutti concordano che i Nirvana non hanno inventato nulla di nuovo: hanno semplicemente preso quanto di buono era stato creato nel decennio precedente e si sono ritrovati al posto giusto nel momento giusto per poterlo esportare alle masse.

    #40241
    Kurt74
    Amministratore del forum

    Rixx – 6/10/2013 21:48
    Non è abbastanza come prova?

    A me come prova basti ed avanzi tu ico01
    Ho postato quel link solo per dimostrare che non me le sono inventate le cose, la voce in determinati anni si era sparsa, poi pian piano si e’ scoperto che non era vero, io ero rimasto al fatto che era vero ico01

    Non sapevo di Run to the Hills, bello
    l’ha accennata anche in brasile, se la sente Dave Murray si ottura le orecchie ico08

    #40260
    Sappy
    Moderatore

    …Territorial Pissing è un brano PUNK ROCK per esempio

    #40279
    annie
    Partecipante

    Personalmente la versione di Spank Thru# contenuta nel demo dei Fecal Matter mi piace moltissimo is simo. …se ci fate caso (a parte che ascoltare la voce di un giovanissimo Kurt e una sensazione stupenda, pure se va fuori tempo) si sente benissimo il suo piccolo difetto di pronuncia (poi corretto negli anni). Ma, parlando di punk, non è che il cantante dei Sex Pistole fosse particolarmente dotato. ..

    #40261
    Sappy
    Moderatore

    I sex pistols sono la peggiore band mai esistita sulla faccia della terra. Orribili!

    #40274
    Liturgy
    Partecipante

    Io pensavo fossero i Coldplay…. 😛

    #40242
    Kurt74
    Amministratore del forum

    i sex pistols sono un icona, e comunque in un unico album hanno messo almeno 2 o 3 brani molto belli.
    Credo che pochissime band al mondo abbiano cambiato lasciato il segno nella storia ocn u solo album.

    i gusti son gusti, ma gli si deve riconoscere l’importanza che hanno avuto e continuano ad avere nella musica

Stai visualizzando 15 post - dal 31 a 45 (di 49 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.