dispiacere

Home Forum Forum nirvanaitalia.it dispiacere

  • Questo topic ha 22 risposte, 10 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 15 anni fa da beeswax_.
Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 23 totali)
  • Autore
    Post
  • #1361
    Anonimo
    Ospite

    Secondo voi è giusto che mi diano fastidio quelli che ascoltano per una volta i nirvana, se ne innamorano subito, però ascoltano musica di tutt’altra cosa (pop, dance ecc.)? ico11 ico11 ico12 ico12

    #7719
    Little_Steven
    Partecipante

    a me danno fastidio più quelli che ascoltano SOLO musica pop, dance, techno…..
    c’è un ragazzo che ha una sala giochi a maiori che ascolta un po’ di tutto. L’altro giorno aveva messo un pezzo degli WHO (per non parlare di SULTAN OF SWING a tutto volume), mentre poi il giorno successivo aveva la musica house. Bè ammiro più lui che spazia tra i generi musicali che un altro che magari non ascolta altro che merda (e magari è pure convinto che sia la miglior musica sulla faccia della terra)

    #7717
    Kurt74
    Amministratore del forum

    Sono daccordo con entrambi. Anche a me da’ fastidio. Pero’ faccio una differenza, una cosa e’ chi non ha mai ascoltato musica Rock e quindi la scopre in quel momento, e la tratta con dignita’ magari accettando che gli piaccia meno di altri generi.
    Inverso invece e’ la situazione di quei tamarri che non capiscono un tubo di musica e trattano un pezzo dei Nirvana allo stesso modo di un pezzo dance. Quelli mi danno molto fastidio, magari fanno anche le compilations con pezzi rock e dance mischiati come se nulla fosse.
    Il Rock, il Metal, ecc sono generi che entrano dentro, che ti cambiano la vita, e non sopporto che li mettano allo stesso livello di merda commerciale.

    #7720
    teen spirit
    Partecipante

    ico10 ico10 ico10

    #7721
    PJ90
    Partecipante

    A me danno più fastidio i repper xke è proprio una musica di m**** e quelli che la ascoltano mi sembrano dei pagliacci per come si vestono…Nirvana90 sa di chi sto parlando! ico02 ico01 ico01

    #7713
    Anonimo
    Ospite

    a me stanno troppo sul cazzo…porca eva la musica di kurt bisogna assaporarla fino in fondo prima di iinamorsene…ti deve entrare nello spirito…è così complessa e emozionante allo stesso tempo….

    #7722
    dg
    Partecipante

    pj90 a me stai + sul cazzo tu che giudichi dal modo di vestire e dalla musica che uno ascolta, penso che sei del 90 e forse quando crescerai apprezzerai tutte le sfaccettature di ogni musica. per il discorso di prima almeno vuol dire che si è avvicinato ai nirvana e questo non fà altro che bene

    #7723
    cech84
    Partecipante

    beh sinceramente se non era per uno di questi ragazzi forse ora non sarei qua a scrivere ico03

    mi ricordo ancora, come se fosse ieri…

    “aaah in utero, aaa nevermind, cobain un grande…di qua e di la nirvana nirvana nirvana…”

    un giorno arriva a casa mia con nevermind e all acustically dicendo “tieni, questa non è più roba per me te li regalo”!!

    sinceramente caro nirvana90 non mi danno fastidio…perchè ognuno è libero di scegliere il genere che vuole ico03 e vivo secondo la legge “vivi e lascia vivere (basta che non porti cd truzzi nella mia macchina)”
    poi chiaro che tutti nell’adolescenza “esploriamo” un po tutta la musica, fino a quando troviamo un nostro posticino e ci creiamo su la casa.

    Tipo DollS….(non mi ricordo bene ancora il nick perdonami ico03 ) che ha iniziato con l’elettronica, beh che c’è di male, nel mio piccolo pure io verso i 14 ero fissato coi prodigy, moby (??) e i chemical brothers, alcuni di loro anche se ho “cambiato” genere me li porto nel cuore come valore affettivo, tanto che appunto i prodigy sono stato a vienna a sentirli come piccolo regalo per il “cech84 13enne” che andava in trip con canzoni come firestarter e via dicendo (anche se al concerto non hanno fatto charlie il loro cavallo di battaglia).

    Tutta la musica va esplorata, basta solo valutare quale “scartare”, quella che appunto non sentiamo nostra. poi le “rivalità musiali” appunto tra grunge, metal, rap truzzi e via dicendo…beh quella fa il resto, fa tutto lei poi ico09 ico09 ico09 ico09

    (anche se secondo me per un mondo più civile è sbagliato creare delle mura tra persone che sentono generi differenti musicali…strano che sia io a dirlo che cerco una ragazza con gusti simili ai miei!!) ico03

    #7726
    DollSteak
    Partecipante

    ahah esatto ico03 Anche se per anni sono stata un’accolita del synth non vedo proprio perchè una come me dovrebbe avere problemi ad approcciare qualsiasi genere musicale… 🙂 Intedendo la musica come una qualsiasi forma d’arte (veicolo anche di particolari idee, questo sì) trae valore dalla sua qualità, non certo dal modo in cui si esprime. XD c’è dell’arte nel pop, nella techno e persino nel rap: solo essendo più commerciali sono solo più sensibili ad una vandalizzazione da parte di major e artisti arrampicatori. ico02
    PS. ciò non toglie che punire verbalmente un tamarro per le ignobili merdate che ascolta (da un punto di vista della qualità artistica ovviamente ico03 ) sia cosa buona e giusta. ico08

    #7725
    Nemo80
    Partecipante

    Nirvana90 – 27/5/2004 14:38

    Secondo voi è giusto che mi diano fastidio quelli che ascoltano per una volta i nirvana, se ne innamorano subito, però ascoltano musica di tutt’altra cosa (pop, dance ecc.)? ico11 ico11 ico12 ico12

    C’è chi ascolta i Nirvana…. e chi SENTE i Nirvana.

    #7718
    Kurt74
    Amministratore del forum

    grande !

    #7724
    Sappy
    Moderatore

    gran bella ossevazione nemo…complimenti! 🙂

    #7729
    beeswax_
    Partecipante

    Ognuno è libero di fareascoltare quello che cazzo vuole. Un conto è mio fratello, che ha dieci anni e ascolta rap (ma non il rap RAP, anche se a me non piace, merda stracommmerciale come Fabri fibra ecc.) e altre cagate così, compreso marilyn manson, e da poco tramite me ha scoperto i nirvana e la loro storia, e ha imparato ad apprezzare. Un conto sono i cazzoni che credono che suoni prodotti da una macchina siano Musica, mentre non sono neanche “musica”, ecco. E magari mi stanno sul cazzo i bimbiminchia che disegnano faccine dei nirvana in tutte le versioni bimbominchiose possibili e immaginabili, e che tutto quel che sanno dire dei Nirvana è che sono una marca di magliette. O quelli che dicono di ascoltarli e tutto quello che sanno dire è ‘che ah si nirvana cobobbio smells like teen spirit è forte nevermind’. Quelli si. Del resto, dal momento che la loro musica è stata distribuita è di dominio pubblico, e qualunque truzzo o bimbominchia può avere il dirito di farci quello che vuole. Che merda.

    #7714
    Anonimo
    Ospite

    Hai ragione nell’ultima parte: di ciò che è di dominio pubblico se ne può fare l’uso che si vuole. Ma qui cito il buon Nemo (a proposito, ben tornato!): c’è chi ASCOLTA e chi SENTE, e non è questa una frase cui si debba aggiungere qualcosa.

    Però attenzione:
    1) Marilyn Manson non è una “cagata” o, almeno, non lo era. Lo è diventato, sì, insieme a tutto quel baraccone che ha iniziato a portarsi dietro praticamente da subito.
    2) I suoni prodotti da una macchina possono essere musica: dipende dalla macchina e da chi quella macchina la fa fuzionare. Se parliamo, per esempio di sintetizzatori, difronte a parecchi c’è da togliersi il cappello.

    Chiudo con una citazione del vecchio Morgan (cioè, quello di cui mi piaceva sentire cosa avesse da dire – cioè un paio di anni fa…):
    “E DISCHI CHE SI RIFIUTANO DI FARSI ASCOLTARE DALLE ORECCHIE SBAGLIATEEE!!!”

    #7730
    beeswax_
    Partecipante

    Anorexorcist – 8/6/2009 18:40

    Hai ragione nell’ultima parte: di ciò che è di dominio pubblico se ne può fare l’uso che si vuole. Ma qui cito il buon Nemo (a proposito, ben tornato!): c’è chi ASCOLTA e chi SENTE, e non è questa una frase cui si debba aggiungere qualcosa.

    Però attenzione:
    1) Marilyn Manson non è una “cagata” o, almeno, non lo era. Lo è diventato, sì, insieme a tutto quel baraccone che ha iniziato a portarsi dietro praticamente da subito.
    2) I suoni prodotti da una macchina possono essere musica: dipende dalla macchina e da chi quella macchina la fa fuzionare. Se parliamo, per esempio di sintetizzatori, difronte a parecchi c’è da togliersi il cappello.

    Chiudo con una citazione del vecchio Morgan (cioè, quello di cui mi piaceva sentire cosa avesse da dire – cioè un paio di anni fa…):
    “E DISCHI CHE SI RIFIUTANO DI FARSI ASCOLTARE DALLE ORECCHIE SBAGLIATEEE!!!”

    Seguo una logica quando parlo. Il mio punto di vista è che Marilyn Manson è una cagata dal momento che è commerciale, stracommerciale e che sono avversa alla commercialità. Ti ricordo che anche ‘grazie’ alla commercialità della musica in generale (perchè la musica E’ commerciale. Soprattutto adesso.) kurt si è suicidato. Quello che intendo dire è, appunto, ANCHE xD Pensa a teen spirit. Nata praticamente come scarto e gliel’hanno fatta suonare fino alla nausea. E poi in ogni caso Manson non mi piace. è troppo sul tipo pop, anche se heavy-metallizzato. Il che mi fa ancora più schifo.

    Vedi, non dico che è giusto. Ma certi soggetti mi stanno sul cazzo comunque.

    Intendevo roba come house o tek COSO. Ma anche stesso la musica aiutata mixata aggiustata sfalsata magicata mi fa davvero davvero schifo. Meglio le registrazioni tipo grezze, ecco xD

    Poi come ho detto ognuno è libero. Se uno ascolta musica di merda esercita un suo diritto, chi glielo può togliere?
    Ovviamente appunto nessuno mi vieta il disprezzo, ecco. E magari due maleparole se si piazzano con la loro musica, a detta mia inutile e caccosa, accanto alle mie orecchie. Da fastidio. Io non costringonessuno ad ascoltare Nirvana o cose così. Nè peggio ancora la musica che io produco. RISPETTO, DICO IO!

    Fin.

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 23 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.